ESCLUSIVA TMW - Terremoto Sporting, Fernandes:

ESCLUSIVA TMW - Terremoto Sporting, Fernandes: "Rui Patricio può svincolarsi"

Minervino Buccola
Mag 18, 2018

Il 15 Maggio scorso, una cinquantina di tifosi incappucciati avevano fatto irruzione nel campo d'allenamento del club Sporting Clube de Portugal, ferendo alcuni giocatori, l'allenatore Jorge Jesus e il suo collaboratore per aver mancato le prossime qualificazioni in Champions League. Tanti dirigenti si sono già attualmente dimessi e la situazione potrebbe essere ancora più buia con l'abbandono di alcuni giocatori importanti.

Come riportato da Calcionapoli24, Rui Patricio è questo punto è già con la valigia in mano, pronto a muoversi per un addio immediato sotto l'egida di una rescissione (per giusta causa) del contratto. "Dopo la gravissima aggressione ai danni di alcuni giocatori e membri dello staff, la squadra ha diramato un comunicato dicendo che, sebbene non si trovi nelle migliori condizioni psicologiche, giocherà comunque la finale di Coppa di domenica".

Fernandes, facciamo un po' di chiarezza: cosa sta succedendo in queste ore in casa Sporting?

Carlos Fernandes, giornalista per una testata vicina al club, ha provato a spiegare il tutto.

Che le strade di Rui Patricio e il Napoli fossero ad un passo dall'incrociarsi non è certo notizia dell'ultim'ora.

Laccordo con lestremo difensore cè da tempo mentre mancava quello con il club lusitano. "L'opinione più diffusa è che Bruno de Carvalho debba andarsene. Faremo ogni tipo di sforzo per individuare i responsabili e non mancheremo di infliggere punizioni nei confronti di coloro che hanno agito in questo modo pietoso". Viste le ultime vicende, ci potrebbe essere un accelerata già subito dopo Domenica per vedere Rui Patricio titolare al Napoli.

Al centro degli scandali, d'altronde, ci sono proprio le figure più vicine al presidente.