Di corsa contro il tumore al seno, torna Race for the cure

Di corsa contro il tumore al seno, torna Race for the cure

Prospero Rigali
Mag 18, 2018

Dal 2000 ad oggi, l'associazione Susan G. Komen Italia ha investito più di 15 milioni di euro in oltre 800 progetti per la salute delle donne, ha realizzato oltre 1.400 sessioni gratuite di formazione in 109 città italiane per oltre 56.000 partecipanti, ha offerto gratuitamente oltre 63.000 prestazioni mediche ed ha erogato oltre 1.600.000 euro in premi di studio a giovani medici. Ma non solo: diverse le conferenze e le iniziative educative dedicate alla tutela della salute femminile, oltre che laboratori di benessere, fitness e alimentazione per la promozione di uno stile di vita sano, e aree dedicate ai bambini per attività ludiche e didattiche.

Domenica, alla partenza, i ragazzi e le ragazze dei Centri di Qualificazione Territoriale della Fipav Roma daranno il via alla corsa non competitiva correndo i primi metri insieme ad Andrea Lucchetta e alla Coppa del Mondo di pallavolo maschile. Sarà possibile iscriversi fino alle ore 9 della stessa giornata. La Race, edizione numero 19, è in versione extralarge. "In Italia di tumore al seno si ammalano più di 50mila donne ogni anno e la prevenzione è un'arma molto importante", ha spiegato Riccardo Masetti, presidente di Komen Italia e direttore del dipartimento di chirurgia senologica del Policlinico Gemelli.