Giro d'Italia, a Osimo vince la Maglia Rosa Yates

Giro d'Italia, a Osimo vince la Maglia Rosa Yates

Minervino Buccola
Mag 17, 2018

Dumoulin invece, se regge fino alla cronometro, se non perde preziosi secondi, potrebbe riuscire nell'impresa di bissare il successo al Giro dell'anno passato.

Giro d'Italia, la tappa 11 Assisi Osimo, tutte le immagini della giornata ASSISI - La carovana rosa è partita da Santa Maria degli Angeli dal sagrato della Basilica Papale. Con la consapevolezza, per niente estemporanea, di essere il più forte, di andare che è una meraviglia. "Pozzovivo è quinto a 8", Aru decimo a 21". "Il sardo paga 22".

Si va da Penne a Gualdo Tadino, attraverso 239 chilometri che porteranno la corsa dall'Abruzzo all'Umbria. "Ora il suo vantaggio, calcolando anche i 10" di abbuono, aumenta. Lo stesso, almeno ad oggi, non si può dire, per Aru e Froome. L'olandese fin qui è stato l'unico corridore ad impensierire Simon Yates per la lotta per la maglia rosa. Nel 2011 Moimas scortò il vincitore della tappa con arrivo sullo Zoncolan, lo spagnolo Igor Anton.

La bottiglia ufficiale, che gli appassionati di ciclismo sono abituati a riconoscere per la sua particolare forma intagliata, viene stappata quotidianamente sul podio dai vincitori di tappa e della classifica generale.

Media subito alta in gara.

L'ex Campione del Mondo Juniores e Under 23, Matej Mohoric (Bahrain-Merida) ha vinto la decima tappa del 101esimo Giro d'Italia, la Penne-Gualdo Tadino di 244 chilometri. "Dumoulin (Ola) 47"; 3.

Allo scollinamento rimangono in tre: Sanchez, Masnada e De Marchi. Non è potente ed esplosivo come Yates o Dumoulin, ma pollicino fa il suo: più che bene. "Il gruppo, che nel frattempo ha ripreso tutti gli attaccanti, arriva con 34" di ritardo regolato da Sam Bennett. Così sono scattati Stybar e Wellens, due uomini da classiche del Nord, abituati quindi agli strappi simili a quelli nel finale di questa tappa. Una coppia micidiale su questi tipi di percorsi.

- Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Simon Yates (Mitchelton - Scott). "Chris Froome (Gbr) a 40".