A Pompei riemerge il vicolo dei balconi

A Pompei riemerge il vicolo dei balconi

Prospera Giambalvo
Mag 17, 2018

Come spiegato all'Ansa dal direttore del Parco Archeologico Massimo Osanna, "il ritrovamento dei balconi emoziona" perché "la conservazione del piano superiore è una rarità".

La sorpresa è una serie di edifici con tre grandi balconi che danno sul vicolo, crollati dopo l'eruzione ma rimasti incredibilmente integri. "I balconi verranno restaurati e inseriti in un percorso tutto nuovo che collegherà la via di Nola con il vicolo delle Nozze d'Argento", conclude la nota.

Il lavoro degli archeologi ha restituito anche il vero 'rosso pompeiano', gli ocra pastosi e rilucenti, le decorazioni geometriche, i fiori e gli animali.

A quasi duemila anni di distanza dall'eruzione del 79 d.C, Pompei continua a regalare tesori.