Calciomercato Inter, Mazinho:

Calciomercato Inter, Mazinho: "Mio figlio Rafinha vuole restare. La Champions..."

Minervino Buccola
Mag 16, 2018

Rafinha vuole rimanere all'Inter.

Crede che il Barça accetterebbe il rinnovo?

Per parlare del futuro di Rafa, Tuttosport ha intervistato il padre, nonché agente del giocatore, Mazinho, ex conoscenza del calcio italiano con trascorsi nel Lecce e nella Fiorentina. Le sue parole fanno trapelare la volontà di rimanere a Milano da parte del figlio, ma tutto dipenderà dalla società nerazzurra. La conferma arriva direttamente da suo padre: "E' una città speciale, l'atmosfera è buona e la gente giovane: sta proprio bene". Si è trovato anche molto bene con Spalletti: non era abituato al suo gioco ma si è subito inserito nei suoi meccanismi ed il mister lo ha aiutato molto sia dal punto di vista fisico che tattico. Se rimarrà anche in caso di Europa League? "Detto questo - ha aggiunto il papà-agente di Rafinha lanciando un messaggio al club interista - ci piacerebbe sapere quanto prima cos'ha in mente l'Inter per poter avere il tempo di studiare la situazione e aiutare i due club a trovare un accordo e che questo accordo preveda che Rafa possa rimanere in nerazzurro". La mancata qualificazione alla prossima Champions non farebbe cambiare idea al classe '93: "Non ha nulla a che vedere con il suo futuro - ha sottolineato Mazinho - Dipende tutto dal club nerazzurro, lui quello che doveva fare l'ha fatto".

Dopo lo spareggio Champions contro la Lazio, il Ds Ausilio potrebbe volare a Barcellona per provare a ridiscutere i termini dell'affare coi blaugrana. Toccherà a Inter e Barcellona trovare una soluzione. "Sono ottimista, l'Inter ha dimostrato di fare grandi cose in trasferta". "Noi faremo capire che siamo contenti a Milano e che non vogliamo dover ricominciare da zero".

Se l'Inter dovesse chiedere a Rafa uno sforzo economico, cosa consiglierebbe?

"Credo che Rafinha abbia dimostrato in tutti i modi il suo attaccamento all'Inter". Il suo ingaggio non è alto, è normale. Dovrebbe chiederlo a quelli del Barcellona. "Per quanto mi riguarda, spero proprio di sì".