Banca Mediolanum, la Procura di Roma indaga sulla sentenza Fininvest

Banca Mediolanum, la Procura di Roma indaga sulla sentenza Fininvest

Bruto Chiappetta
Mag 16, 2018

Come riportato da Repubblica questa mattina la Procura della Repubblica di Roma ha infatti ripreso in mano la sentenza emessa nel 2016 dal Consiglio di Stato sul caso Mediolanum - Fininvest attraverso la quale era stato annullato l'ordine con il quale la Banca d'Italia imponeva a Fininvest di vendere una quota pari al 20% del capitale di Banca Mediolanum. Nel 2015 il Tar del Lazio aveva infatti imposto a Berlusconi la cessione del 20% delle sue azioni in Mediolanum. In primo grado e in Corte d'appello l'anno successivo, i giudici avevano stabilito la pena, poi confermata dalla Cassazione, in 4 anni di carcere: 3 anni sono stati condonati con l'indulto, il resto Berlusconi lo ha scontato in affidamento ai servizi sociali nell'istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone.

Il fascicolo aperto dai magistrati romani è ad oggi senza ipotesi di reato né indagati (tecnicamente "fascicolo 45"). E ora ci vorrà ulteriore tempo per capire cos'altro potrebbe accadere a Berlusconi proprio mentre lui pensa seriamente ad un suo ritorno in campo attivo nella politica. Ora, però, tutto cambia e il ritorno di Berlusconi sulla scena potrebbe sconvolgere anche tutti quegli equilibri che si stavano cercando di costruire negli ultimi tempi.