Stefania Pezzopane al GF: frecciatina a Favoloso, Simone in lacrime

Stefania Pezzopane al GF: frecciatina a Favoloso, Simone in lacrime

Quintino Maisto
Mag 15, 2018

Una situazione tragica accennata nei giorni scorsi in tv anche dalla sua compagna che aveva svelato che Coccia non ha mai conosciuto il padre ed è sempre stato accudito dalla mamma, tra mille difficoltà economiche. Stefania è poi tornata a parlare di Coccia, dichiarando che tutti sono andati contro Simone, ma il suo fidanzato non è quello che tutti raccontano: lui è quello che scrive "ti amo" su un cartello con il pennarello rosso, insomma un uomo che fa cose semplice, ma bellissime.

Non sono mancate le lacrime e la commozione da parte di entrambi. Simone scoppia a piangere, ribadendo che Stefania è l'amore della sua vita.

Successivamente, Stefania Pezzopane si è anche tolta un sassolino dalla scarpa. Abbiamo rotto degli schemi e sono contento, non mi sono mai fatto condizionare da una nazione intera.

La D'Urso ha fatto entrare Coccia Colaiuta nel salone e la Pezzopane lo ha atteso dietro la veranda. La Pezzopane ha sottolineato che il cellulare del suo ragazzo è fermo ormai da un mese, da quella domenica mattina in cui era partito per partecipare al reality di Canale 5.

La Pezzopane inizia il suo discorso: "Ciao Simone, avevamo deciso che io non sarei potuta e dovuta venire e però poi ho preso un'altra decisione". Il concorrente ha poi parlato del giudizio delle persone che a causa della sua relazione con la parlamentare del Pd lo criticano: "tanti ci fermano e dicono che non si aspettavano che rimanessimo insieme per tanti anni". Ho seguito tutto e sono sempre col batticuore. "Il tuo ingresso nella Casa ha scatenato molte cose, bugie, menzogne, cadute di stile", ha spiegato. Non so quante donne hanno avuto l'occasione di incontrare un uomo semplice, diverso da me. "Qualcuno ha detto che assomiglio a quel pouf, ma quel pouf non ha la testa, io ce l'ho.Qualcuno se la prende con chi è più piccolo, ma io guido la sfida delle piccolette". Quando c'è chi fa queste cose forse ha bisogno lui di aiuto. Apllausi dallo studio, Simone in una valle di lacrime: "Simone, da quando sei entrato qui, tutti si sono scatenati". Io continuo ad amarti, tua madre continua e tuo figlio continua ad amarti. Chi è diverso è bello ugualmente, è brutto chi non accetta le differenze. Fai divertire le persone, hai un'energia straordinaria, simpatia innata. lascia stare chi usa modi bruschi, violente. Le relazioni devono essere impostate sulla gioia sull'affetto.