Piazza Affari chiude positiva (+0,26%), in luce Pirelli

Piazza Affari chiude positiva (+0,26%), in luce Pirelli

Bruto Chiappetta
Mag 15, 2018

La Borsa di Milano chiude in lieve rialzo e sui massimi infra day.

Piazza Affari e le principali Borse europee dovrebbero prolungare la serie di guadagni, con una apertura in territorio positivo, nonostante il persistere delle tensioni geopolitiche e gli ultimi sviluppi politici in Italia che potrebbero portare a un nuovo governo questa settimana, dopo oltre due mesi di stallo.

Tra i listini europei sostanzialmente invariata Francoforte +0,02%, resta vicino alla parità Londra (-0,09%), piatta Parigi. Il Nasdaq perde l'1,08% e il Dow Jones cede lo 0,94%. Sul mercato dei cambi, l'Euro è in calo a 1,19 dollari, il prezzo del greggio a New York resta sopra i 70 dollari al barile. Il settimo scudetto di fila, conquistato matemativamente ieri dopo il pareggio all'Olimpico contro la Roma per 0-0, non ha infatti portato ad acquisti sul titolo bianconero: così, dopo circa un'ora, il titolo è in calo dell'1,56% a 0,63 euro per azione, dopo aver aperto a 0,6425 e aver toccato anche quota 0,6276. Bene anche Eni (+1,44%), Bper (+1,43%) e Banco Bpm (+1,42%). Telecom Italia in rialzo dello 0,32% mentre Mediaset ha limato lo 0,18% in una seduta vissuta in attesa della diffusione della trimestrale. Saipem è maglia rosa (+2,4%).

Per quanto riguarda i titoli finanziari, Ubi Banca +1,71%, Azimut Holding +1,28%, Intesa Sanpaolo +0,89% e Unicredit +0,28% mentre hanno concluso la giornata in negativo Generali (-0,30%), Mediobanca (-0,72%), Banca Mediolanum -1,68% e Unipolsai (-1,92%).