Calciatori dello Sporting aggrediti dai tifosi: possibile rescissione per Battaglia

Calciatori dello Sporting aggrediti dai tifosi: possibile rescissione per Battaglia

Minervino Buccola
Mag 15, 2018

Non cala la tensione in casa Sporting Lisbona dove nella giornata di oggi si sono registrati attimi di paura per i calciatori all'interno del centro sportivo.

La squadra stava preparando la finale di Coppa di Portogallo di domenica contro i rivali cittadini del Benfica.

Il club ha confermato la notizia e ha emesso un comunicato stampa ripudiando "con veemenza quanto accaduto". Non possiamo in alcun modo essere d'accordo quando ci sono atti di vandalismo o aggressione nei confronti degli atleti, degli allenatori e dello staff tecnico, nè con altri atteggiamenti che non sono assolutamente in linea con la storia del club.

Lo Sporting non è questo, non può essere questo. "Prenderemo tutti gli accorgimenti per accertare i responsabili dell'accaduto e non lasceremo impuniti chi ha compiuto questi atti deprecabili". Tra i giocatori aggrediti dai tifosi, tutti incappucciati, anche Bas Dost (per cui sono stati necessari alcuni punti di sutura alla testa), Acuña, Rui Patrício, William Carvalho e Battaglia.