Da oggi sul web i modelli precompilati della dichiarazione dei redditi 2018

Da oggi sul web i modelli precompilati della dichiarazione dei redditi 2018

Bruto Chiappetta
Aprile 17, 2018

La nuova dichiarazione dei redditi precompilata, online da ieri, incontra il gradimento dei contribuenti italiani: nelle prime sei ore durante le quali è stata disponibile, l'Agenzia delle Entrate ha registrato 218mila accessi contro i 150mila dello scorso anno.

Come nel 2017, si potrà accedere alla propria dichiarazione precompilata attraverso il Sistema pubblico per l'identità digitale (Spid), inserendo le credenziali di accesso al portale dell'Agenzia delle entrate, con il Pin fornito direttamente dall'Inps e con le credenziali di tipo dispositivo rilasciate dal Sistema Informativo di gestione e amministrazione del personale della pubblica amministrazione. Tra le altre novità, l'inserimento delle spese per gli asili nido e la possibilità di fare modifiche con una compilazione assistita sul web. Sono circa 30 milioni di moduli, con oltre un miliardo di dati già inseriti dal fisco. Il 730, poi, potrà essere modificato e inviato a partire dal 2 maggio e fino al 23 luglio. Anche il modello Redditi potrà essere modificato dal 2 maggio ma dovrà essere trasmesso nell'arco temporale 10 maggio - 31 ottobre. Da oggi si possono compilare e modificare le dichiarazioni. In questo modo, ad esempio, potrete scoprire se le vostre tasse sono servite per pagare le spese della sanità pubblica o dell'istruzione o dei trasporti. Oppure è possibile rivolgersi a un Caf o delegare un professionista.