Mosca verso contro-sanzioni a Usa

Mosca verso contro-sanzioni a Usa

Bruto Chiappetta
Aprile 14, 2018

Il Parlamento russo si prepara a rispondere alle sanzioni Usa con un disegno di legge che limiterà le importazioni di diverse merci dagli Usa e dai Paesi che sostengono le sanzioni americane: alcol, tabacco, vari generi alimentari e agricoli. "Ora la nuova guerra fredda - conclude la Coldiretti - rischia di fermare l'inversione di tendenza negli scambi commerciali che ha portato nel primo bimestre del 2018 ad un aumento del 6,6% delle esportazioni italiane nel Paese di Putin". La bozza di legge include inoltre il bando della cooperazione con gli Stati Uniti sull'energia atomica e sulla produzione di motori missilistici di veicoli aerei, oltre al divieto per le società statunitensi di partecipare ad operazioni di privatizzazione in Russia. Le restrizioni a livello globale dei beni e dei servizi statunitensi potrebbero danneggiare le imprese americane, ma anche causare notevoli disagi in Russia, dove i consumatori affollano i ristoranti McDonald's, volano in vacanza con i jet Boeing e usano telefoni Apple.

Il disegno di legge su "Misure per influenzare azioni ostili portate a termine dagli Stati Uniti ed altri Stati stranieri" sarà discusso il 16 aprile nel corso di una sessione parlamentare speciale. Ma la situazione, avvertono gli imprenditori agricoli, peggiorerà ulteriormente con l'introduzione della legge-rappresaglia da parte di Mosca.