Formula E, Enel estende la sua partnership con la serie

Formula E, Enel estende la sua partnership con la serie

Bruto Chiappetta
Aprile 14, 2018

Sempre in tema di sostenibilità, Enel ha dichiarato che fornirà energia elettrica interamente certificata da fonti rinnovabili per tutta la durata dell'E-Prix.

I nuovi Supercharger di Enel saranno mostrati in anteprima presso lo stand del gruppo all'interno dell'Allianz Village del Gran premio di Roma insieme alla nuova monoposto elettrica presentata al Salone di Ginevra il mese scorso.

La Formula E è ricerca applicata. L'annuncio questa mattina nel corso della conferenza stampa "Siamo Carichi" da parte di Francesco Venturini, responsabile Enel X, Ryan O'Keeffe, responsabile della Comunicazione di Enel e Alejandro Agag, Ceo Formula E, presso il Palazzo dei Congressi di Roma a due giorni dalla settima tappa della stagione del campionato ABB FIA Formula E (il 14 aprile) ospitata sul circuito cittadino della capitale all'Eur. "A tre anni dall'avvio della collaboraziione con Formula E, l'annico dell'espansione della partnership è un altro passo in avanti per le nostre attività nell'ambito della mobilità elettrica".

Le squadre operative dell'azienda elettrica installeranno elementi di innovazione tecnologica sulla rete, per ottimizzare la gestione automatizzata del sistema elettrico, e rinnoveranno gli isolatori con nuovi apparecchi di ultima generazione che rafforzeranno la resistenza delle linee stesse. "Abbiamo vinto questa scommessa perché abbiamo portato un spettacolo diverso al centro della città e dimostra che la mobilità elettrica si sta affermando". Stiamo facendo investimenti importanti per la ricerca e sviluppo e la Formula E è un bacino importante per questo. Il passaggio è importante: "dalla prossima stagione entriamo nei box per ricaricare i bolidi". Quando abbiamo iniziato - ha detto Agag - c'erano molti dubbi sulla Formula E e averla a fianco è stato per noi molto importante. "Rinnovare per altri cinque anni questa partnership vuol dire che abbiamo fatto qualcosa di buono e sono convinto che, dopo questo rinnovo, ce ne sarà un ulteriore per altri cinque anni", ha concluso Agag.

A partire dal prossimo campionato, Enel metterà a disposizione della Formula E la tecnologia, i prodotti e i servizi per la ricarica delle monoposto elettriche di seconda generazione. L aricerca della velocità è inoltre necessariatquando si ricaricano le automobili: "sulla pista, sulle strada e in futuro nelle proprie abitazioni".

Una Formula giovane. Lo spagnolo ha infine ringraziato la città per la fantastica accoglienza e l'organizzazione e, sul confronto con la Formula 1 e la possibile elettrificazione di altre competizioni motoristiche, ha risposto: "Non sappiamo quando tutte le auto, anche quelle da corsa, diventeranno elettriche". L'unica cosa che sappiamo è che questo accadrà e non in modo uniforme, dapprima nei paesi avanzati e poi negli altri.