Roma magica anche a Piazza Affari dopo il trionfo in Champions

Roma magica anche a Piazza Affari dopo il trionfo in Champions

Minervino Buccola
Aprile 11, 2018

I giallorossi ribaltano il 4-1 del Camp Nou vincendo 3-0 nella sfida di ritorno all'Olimpico grazie alle reti di Dzeko, De Rossi e Manolas. Il passaggio del turno rappresenta non solo un grande successo dal punto di vista sportivo, ma anche un'ottima notizia sotto il profilo finanziario per il bilancio della società.

Comparando l'andamento del titolo con il FTSE Italia All-Share, su base settimanale, si nota che la Roma mantiene forza relativa positiva in confronto con l'indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all'indice stesso (performance settimanale +16,36%, rispetto a +2,69% dell'indice azionario italiano). "Puntiamo alla finale, perché non dovremmo crederci?", ha sottolineato l'allenatore Di Francesco.

Per ciascuna squadra è stato previsto un minimo fisso garantito di 12,7 milioni di euro, da incrementare con un bonus di 1,5 milioni di euro a vittoria e 500mila euro a pareggio. Il biglietto per la semifinale permette automaticamente l'incasso di un premio di 7,5 milioni a cui andrà aggiunta la market pool. Sarà un sorteggio aperto senza teste di serie e inoltre potranno essere sorteggiate contro due squadre appartenenti alla stessa federazione nazionale.

Questa sera, 11 aprile 2018, i bianconeri se la vedranno contro il Real Madrid, dopo aver perso in casa la gara d'andata per 3-0. Se la Juventus dovesse invece venire eliminata, ecco che il bottino collezionato dal club di James Pallotta arriverebbe a 81.02 milioni.