Ryanair: entra in LaudaMotion, pronta a salire fino a 75%(2)

Ryanair: entra in LaudaMotion, pronta a salire fino a 75%(2)

Bruto Chiappetta
Marzo 21, 2018

In caso di acquisto del 75% del capitale, per Ryanair si tratterebbe di un investimento da 50 milioni di euro, in aggiunta ad altri 50 milioni di euro per supportare i costi di avvio e operativi per il primo anno.

Le parti si aspettano che LaudaMotion raggiunga la redditività entro il terzo anno di attività, se avrà successo il piano di far crescere il business e la flotta fino ad almeno 30 Airbus.

Ryanair fornirà supporto finanziario e gestionale a LaudaMotion, oltre a 6 aeromobili a noleggio in "wet-lease" per la stagione estiva 2018 per consentire a LaudaMotion di raggiungere i 21 aeromobili necessari al suo ampio programma di volo.

LaudaMotion è una compagnia austriaca di proprietà di Niki Lauda, che ha acquisito molte attività dell'ex Niki Airline, compresi gli aerei A320, e punta a fornire servizi di linea e charter da Germania, Austria e Svizzera principalmente verso le destinazioni leisure nel Mediterraneo. "Con l'accesso alla flotta e alle risorse finanziarie di Ryanair, LaudaMotion ora crescerà più rapidamente, dovendo competere in un mercato che è dominato dalle alte tariffe di Lufthansa con le sue controllate Swiss e Austrian", ha dichiarato il ceo di Ryanair Micheal O'Leary.

L'accordo raggiunto prevede l'acquisto iniziale del 24,9% delle azioni, ma Ryanair potrebbe raggiungere il 75% se le regole sulla concorrenza europee dovessero ritenere conforme l'acquisizione.