Accuse alla

Accuse alla "scansAtalanta" contro la Juventus: la dura risposta di Gasperini

Prospero Rigali
Marzo 17, 2018

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, ha parlato alla stampa in vista del match con il Verona di domani. "Se c'è educazione e rispetto è un conto, ma quando c'è l'insulto è ora di smetterla, alimentiamo una cultura sbagliata".

Il Verona ha vinto tutte le ultime cinque partite casalinghe in Serie A contro l'Atalanta: nelle precedenti 13 sfide interne i gialloblu avevano ottenuto solo tre successi (6N, 4P). Arrivati ai quarti, ormai le squadre che si trovano sono quelle.

Sui giocatori in Nazionale: "Vedere che tanti nostri giocatori vengono convocati dalle rispettive nazionali non può far altro che rendermi contento".

Archiviato il capitolo Juventus e polemiche, ecco i guai di formazione: "Caldara non sta bene, Bastoni anche, Mancini è squalificato e Rizzo non è ancora a posto".

Atalanta (3-4-1-2): 1 Berisha; 3 Toloi, 6 Palomino, 5 Masiello; 33 Hateboer, 15 de Roon, 11 Freuler, 37 Spinazzola; 72 Ilicic; 29 Petagna, 10 Gomez. A disposizione: Silvestri, Coppola, Bianchetti, Boldor, Heurtax, Souprayen, Felicioli, Matos, Fossati, F. Zuculini, Aarons, Lee. A disp.: 91 Gollini, 31 Rossi, 32 Haas, 8 Gosens, 21 Castagne, 4 Cristante, 99 Barrow, 23 Melegoni, 9 Cornelius. All.