MotoGP, Marquez:

MotoGP, Marquez: "Domenica potrà succedere di tutto"

Minervino Buccola
Marzo 14, 2018

Sembra che sarà una stagione molto competitiva - prosegue -. Durante i test ci siamo concentrati per cercare di avvicinarci il più possibile al ritmo dei nostri avversari con le gomme usate, e al momento non siamo così lontani, sappiamo che ci sono diversi piloti già molto veloci. "Per quanto riguarda la prima gara, la superficie di Losail è molto abrasiva, quindi abbiamo portato una selezione di pneumatici che sono "nati" dai dati dei test. L'asfalto avrà ovviamente un grip molto maggiore in quanto ci saranno sia Moto2 ™ che Moto3 ™, non vediamo l'ora di correre ancora e ci aspettiamo un grande inizio di stagione". Comunque noi dobbiamo concentrarci più che mai sulla nostra parte del garage per dare il nostro meglio a partire dalla prima gara.

L'alfiere Honda scalpita per la sfida: "Sono molto entusiasta e non vedo l'ora di iniziare- ha commentato lo spagnolo - mi aspetto un'annata particolarmente combattuta". Marc Marquez affila infatti le armi in vista della nuova stagione, che scatterà nel fine settimana sul tracciato di Losail.

Anche Pedrosa ha parlato attraverso il team Honda HRC e anche lui ha sottolineato la voglia di iniziare a fare sul serio: "Ci presenteremo al primo Gran Premio dopo un intenso pre-campionato che ci ha visto fare un sacco di lavoro". E' dunque facile dedurre che i piloti più quotati per la vittoria di questo motomondiale, pur di ottenere il favore di tale superstizione statistica, faranno di tutto per raggiungere il primo gradino del podio. I piloti sono stati molto competitivi, come anche le squadre.

Pedrosa è concentrato esclusivamente su se stesso: "Voglio rimanere focalizzato sulla mia moto - ha avvisato -io e la squadra siamo pronti per la sfida e non vedo l'ora che sia venerdì per salire finalmente in sella alla Honda".