Champions, Man United-Siviglia 1-2: Ben Yedder manda Montella ai quarti

Champions, Man United-Siviglia 1-2: Ben Yedder manda Montella ai quarti

Minervino Buccola
Marzo 13, 2018

Clamoroso a Old Trafford.

Per gli ottavi di finale della Champions League 2017-2018, si gioca alle ore 20.45 di mercoledì 21 febbraio, la gara Manchester United-Siviglia.

Per quanto riguarda gli inglesi, Mourinho ha optato, alla fine, per un 4-2-3-1.

Pronti via e Lukaku spaventa subito Montella in due occasioni, ma dopo pochi minuti lo United indietreggia il proprio baricentro e lascia spazio al Siviglia, che prende coraggio. Rispetto alla partita d'andata Mourinho effettua dei cambi, in difesa Lindelof sarà sostituito da Bailly, tornato in forma dopo il lungo stop; a centrocampo torna titolare Fellaini, e a sostenere l'unica punta Lukaku ci saranno, Lingard-Sanchez-Rashford.

4-2-3-1 anche per il Siviglia di Vincenzo Montella. Gli andalusi sono messi benissimo in campo, fanno possesso palla e pressano alto i difensori dei Red Devils, che faticano a iniziare l'azione dal basso e vengono aiutati poco dai sue esterni, Young e Valencia, che spingono molto meno del solito. Con tanti giovani che non fanno mai il salto di qualità, compreso Pogba, in panchina per più di un tempo.

Il Siviglia espugna l'Old Trafford con una doppietta di Ben Yedder e vola per la prima volta ai quarti di Champions, Manchester United eliminato.

Vincenzo Montella batte José Mourinho. E come sempre in questi casi ci vuole l'episodio: orrenda palla persa di Valencia in uscita, Correa imbuca per Ben Yadder che approfitta della pigra chiusura di Bailly, in precedenza decisivo sullo stesso Correa, per battere De Gea.