Champions, la Juve contro il tabù inglesi: Higuain sfida Kane

Champions, la Juve contro il tabù inglesi: Higuain sfida Kane

Minervino Buccola
Febbraio 14, 2018

JUVENTUS-TOTTENHAM DI CHAMPIONS LEAGUE, SARA' POSSIBILE VEDERE LA PARTITA ANCHE IN CHIARO SU CANALE 5?- Dopo la sofferta vittoria di venerdì scorso a Firenze la Juventus si riproietta in campo europeo. La Juventus di Allegri affronterà il Tottenham negli ottavi di finale, nel match d'andata che si giocherà all'Allianz Stadium di Torino martedì 13 febbraio.

Tra gli Spurs non ci saranno Wanyama e Alderweireld, quest'ultima assenza piuttosto importante per gli equilibri difensivi degli inglesi.

La Champions League è ritornata e questa sera tocca alla Juventus impegnata contro il Tottenham. È impressionante il rendimento di Kane, che ha siglato ben 32 reti in 33 partite, in confronto all'argentino che ne ha fatti 18 in altrettante partite.

Sfida ancora più complicata se si considera la delicata situazione riguardo gli infortunati in casa bianconera. Gli Spurs hanno chiuso il loro girone al primo posto mettendosi dietro il Real Madrid. La Lazio è favorita in Romania, contro la Steaua, ma le ultime tre sconfitte consecutive in Campionato, non consiglia agli scommettitori di esporsi troppo, anzi un pareggio a 3.60, potrebbe essere un ottima scelta. Allegri, oltra a Howedes, Cuadrado, Lichtsteiner e Matuidi, non è riuscito a recuperare Dybala (tornerà tra i convocati per il derby di domenica) e in più ha perso anche Barzagli.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. A centrocampo confermata la "cerniera" Dier-Dembeleè, scontata la presenza di Kane, Dele Alli ed Eriksen, mentre Son è in vantaggio su Sissoko.

"C'è tanta adrenalina e tanto entusiasmo - ha proseguito l'allenatore livornese - siamo molto carichi, speriamo di fare qualche gol in più rispetto a quelli segnati nel girone".

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé; Eriksen, Alli, Lamela; Kane. Ma la Juve ha nella testa il percorso dello scorso anno: agli ottavi sfidò il Porto, vincendo sia all'andata che al ritorno.