Macerata, cambia il questore: Pignataro prende il posto di Vuono

Macerata, cambia il questore: Pignataro prende il posto di Vuono

Prospera Giambalvo
Febbraio 12, 2018

Fonti qualificate della Polizia di Stato hanno lasciato intendere che questo cambiamento al vertice della Questura fosse dunque una sorta di scelta obbligata (la polemica sulla sotto dotazione dei poliziotti è esplosa, puntuale, sui tutti i media nazionali). L'attuale questore viene trasferito a Roma, mentre Pignataro è attualmente il direttore della seconda sezione della Direzione Antidroga. Avvicendamento? Il questore era arrivato in città solo da novembre scorso, rimpiazzando il suo predecessore Giancarlo Pallini (che è andato a gestire invece Ferrara). Vuono rientrerà al Dipartimento di pubblica sicurezza con l'incarico di studio, ricerca e analisi.

Tra le altre nomine c'è quella del prefetto Mario Papa che, dalla Direzione centrale delle risorse umane del Dipartimento di Pubblica sicurezza, assume l'incarico di commissario straordinario del governo per la gestione del fenomeno delle persone scomparse. A prendere il suo posto sarà Antonio Pignataro da Roma. Annamaria Di Paolo viene nominata reggente della Scuola superiore di Polizia e lascia l'incarico di direttore dell'Ufficio relazioni esterne e cerimoniale. Sempre nella zona della Capitale Vuono ha diretto anche i commissariati di Tivoli e di Ostia. Nel 2012, prima di passareal Dipartimento, ha prestato servizio all'ispettorato Vaticano. E il nuovo posto sarà immediatamente "operativo".