Travagliato, bimbo di 8 anni ritrovato impiccato nell'armadio

Travagliato, bimbo di 8 anni ritrovato impiccato nell'armadio

Prospera Giambalvo
Febbraio 9, 2018

Un gesto estremo quello compiuto nella giornata di giovedì da un bimbo di 8 anni a Travagliato, in provincia di Brescia. Quest'ultimo, la cui identità è rimasta nascosta per tutelare la privacy della famiglia, si è rinchiuso in camera sua: qui avrebbe creato un cappio con una sciarpa e, dopo averlo fissato in maniera ben salda all'armadio presente nella stanza, si è tolto la vita.

Le indagini sull'accaduto sono partite subito, e subito si sono concluse: non vi sono responsabilità di terzi, né tantomeno dei genitori.

A trovarlo senza vita la madre, purtroppo le condizioni erano disperate, rianimato e portato in ospedale è deceduto nella notte. Una notizia che ha scosso l'intera comunità.

L'uomo, mentre il figlio stava tentando il suicidio, era appena uscito di casa per andare a lavoro in un Comune limitrofo. A scoprire il corpo inerte del bambino che, dopo il pranzo, sarebbe dovuto tornare a scuola sono state la madre e la sorella. Un ragazzo di tredici anni si sparò con il fucile del padre; a Orzinuovi, tra anni dopo, sarebbe avvenuto un fatto dalla stessa dinamica.

Un rimprovero della madre sembra aver spinto il piccolo a chiudersi nell'armadio e ad impiccarsi con una sciarpa.