Sassaiola degli attivisti

Sassaiola degli attivisti "No Tap" contro la Polizia

Prospera Giambalvo
Febbraio 9, 2018

Scontri poco dopo le 6.30 nei pressi dell'ingresso del cantiere. Feriti alcuni manifestanti e due guardie giurate.

Attimi di tensione davanti al cantiere del gasdotto della Tap a San Basilio di Meledugno, in provincia di Lecce, tra gli ambientalisti contrari alla costruzione dell'infrastruttura e le forze di polizia. Gli attivisti hanno provato ad impedire ai mezzi di raggiungere i cancelli. Si tratta di un numero esiguo, quei pochi che erano riusciti ad entrare nel cantiere durante i disordini avvenuti all'alba. "L'uomo è stato caricato mentre tentava di soccorrere la donna, che era caduta per terra per il peso della grata".

Ancora violenza a Melendugno: rappresentanti No Tap hanno lanciato pietre e fumogeni contro orze dell'ordine e guardie di vigilanza privata.

"TAP - continua la società - denuncia l'assenza delle condizioni di sicurezza e serenità necessarie per svolgere lavori regolarmente autorizzati, come diretta conseguenza del mancato rispetto della legge e della convivenza civile da parte di una frangia sempre più violenta e lontana da ogni manifestazione di pacifico dissenso".