Milan, Conte si allontana:

Milan, Conte si allontana: "Non ho mai pensato di dimettermi"

Minervino Buccola
Febbraio 9, 2018

Soprattutto dopo la disfatta di Watford l'esonero pareva inevitabile ma il tecnico chiarisce: "Non ho pensato per un solo momento di andarmene".

Antonio Conte, allenatore del Chelsea, è al centro di una vera e propria bufera in quel di Londra. Contro il Bournemouth abbiamo creato tante occasioni da rete, mentre a Watford abbiamo giocato male tutta la partita. "Ma quando i risultati sono così negativi la colpa va divisa tra tecnico, giocatori e società". Se il calendario che attende i campioni in carica è impegnativo, potrebbe rivelarsi addirittura proibitivo in caso di perdurante indisponibilità di Alvaro Morata. Lo spagnolo è alle prese con un infortunio alla schiena. E in questo momento stiamo avendo risultati scarsi. Ma se mi chiedete se starà fuori un giorno, un mese o per il resto della stagione, io non lo so. Un'assenza ancor più grave perché la sessione invernale non ha portato i rinforzi richiesti da Conte, così contro il West Brom è probabile il debutto dal 1' del 31enne francese Olivier Giroud. "Il mio impegno e quello dei miei giocatori per questo club è totale". Ma anche perché non si sarebbe trovato nell'immediato un successore all'altezza.