Marotta: 'Credo che Marchisio resterà alla Juve. VAR? Siamo favorevoli, ma...'

Marotta: 'Credo che Marchisio resterà alla Juve. VAR? Siamo favorevoli, ma...'

Minervino Buccola
Febbraio 10, 2018

Io credo di si': in questo momento non ci sono segnali diversi.

Giuseppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, prima della partita con la Fiorentina è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: "Da Marchisio ci aspettiamo una prestazione importante".

Test importante anche per Bernardeschi: "È un esame importante per lui, può acquisire tempra e consapevolezza nelle proprie capacità". Da parte sua e da parte nostra non ci sono segnali forti che possono far pensare a un trasferimento. "E' qui che è diventato calciatore e, visto il ragazzo nel prepartita, affronterà il match nel migliore dei modi". Conquistare il settimo scudetto sarebbe qualcosa da leggenda e già questo è uno stimolo per arrivarci. Dobbiamo lottare col Napoli, che ha dimostrato di meritare il primo posto. La Juventus è favorevole all'utilizzo del Var, ma con o senza c'è grande compensazione, pur risolvendo svariati errori.

200 panchine per Allegri? In Italia di solito nel calcio si brucia tutto con troppa facilità.

Infortunio di Ghoulam, lotta scudetto, il Napoli che è un rivale ostico, il futuro di Marchisio e poi un riferimento al tecnico, Massimiliano Allegri. "Un infortunio non è una pagina spiacevole e vorremmo arrivare a battere il Napoli con il loro organico al 100%".

E' difficile vedere un allenatore per più di tre anni su una stessa panchina ma si è meritato questo traguardo. Ricordiamo che il primo giorno in cui l'abbiamo presentato i tifosi erano scoraggiato e lui ha meritato tutti i consensi che ha tramite professionalità e capacità.