Macerata, bloccati due nigeriani coinvolti nell'omicidio di Pamela

Macerata, bloccati due nigeriani coinvolti nell'omicidio di Pamela

Prospera Giambalvo
Febbraio 9, 2018

Un nigeriano di 27 anni è statobloccato dai Carabinieri di Milano in Stazione Centrale perchésospettato di un coinvolgimento nell'omicidio di Pamela, laragazza di 18 anni di Macerata il cui cadavere è stato trovatoin due trolley. Uno dei due nigeriani è stato bloccato in città, l'altro a Milano, da dove pare fosse in procinto di fuggire verso la Svizzera, sarebbe proprio lui la persona sospettata dello scempio sul corpo della povera 18enne.

I militari hanno individuato l'uomo su indicazione dei colleghi del capoluogo marchigiano e sono già in viaggio per consegnarglielo. E ha aggiuntoche sono state interrogate diverse persone di nazionalità nigeriana, nell'ambito di quella indagine, ma che non c'è stato nessun fermo. "Non sono stati effettuati fermi", ha spiegato il Procuratore della Repubblica di Macerata, Giovanni Giorgio. Gli interrogatori sono in corso e si protrarranno per l'intera giornata.