Elezioni FIGC: il candidato della LND alla presidenza FIGC sarà Cosimo Sibilia

Elezioni FIGC: il candidato della LND alla presidenza FIGC sarà Cosimo Sibilia

Minervino Buccola
Gennaio 14, 2018

Al momento ad avanzare in maniera ufficiale la propria candidatura sono stati Damiano Tommasi (presidente dell'Associazione Italiana Calciatori), Gabriele Gravina (presidente della Lega Pro candidato per acclamazione dalla propria assemblea) e Cosimo Sibilia (la cui candidatura è stata ratificata ufficialmente nella mattinata di sabato dall'assemblea della Lega Nazionale Dilettanti). "È stato importante - spiega Ivaldi - che la Lega Dilettanti si sia fatta trovare unanima e compatta nell'indicare come candidato il suo presidente". L'incontro si è svolto presso l'Holiday Inn di Roma. Ho un rapporto di amicizia col presidente del Coni, ma mi sono schierato fin dall'inizio contro il commissariamento. L'ex centrocampista del Milan, con un passato da vice commissario straordinario della FIGC e vicepresidente della Federcalcio, potrebbe rappresentare il nome esterno sul quale far convergere Dilettanti, Assocalciatori e Lega Pro. "Speriamo possano emergere prima di andare alle elezioni". Classe '58 nella sua carriera di dirigente sportivo è stato anche membro del Consiglio della Fivb, Federazione Internazionale Pallavolo, e presidente della Lega Pallavolo femminile Serie A. Noi siamo un corpo unico e monolitico: siamo pronti a collaborare ma non ci chiedete di discutere i pesi elettorali della nostra lega. Pensavo che nel pomeriggio esprimessero una candidatura o una condivisione su un'altra componente. Si tratta dl figlio dell'indimenticato Artemio, che ha dato vita all'omonima fondazione intitolata al padre per la promozione della cultura sportiva, si tratta di un ritorno nel calcio avendo fatto parte dal 1998 al 2000 del Consiglio direttivo del Settore giovanile scolastico nazionale Figc.

Sibilia, dunque, concorrerà alla presidenza del massimo organo calcistico italiano nelle elezioni che si terranno il 29 gennaio.