Sparatoria a Formia: ferito (ed arrestato) un camorrista latitante. Due fermi

Sparatoria a Formia: ferito (ed arrestato) un camorrista latitante. Due fermi

Prospera Giambalvo
Gennaio 13, 2018

L'uomo, ripetiamo, secondo gli inquirenti, affiliato al clan camorristico dei Ranucci operante sul territorio di Sant'Antimo, si era dato alla macchia ben 5 anni fa, scegliendo Formia e, nello specifico, il borgo antico di Castellone come base della sua latitanza finita ieri sera.

Conflitto a fuoco a Formia intorno alle 21. I militari hanno tentato di bloccarlo ma Ronga si sarebbe divincolato cercando la fuga e tirando fuori una pistola.

Alcuni testimoni hanno raccontando di aver sentito delle urla e di aver poi visto i carabinieri bloccare tre persone, uno dei quali si è divincolato e ha estratto una pistola.

20180114 pistola confilitto cc latitante
Formia, camorrista punta pistola per sfuggire all'arresto: colpito da un carabiniere

Quando i carabinieri hanno intimato ai fuggitivi di fermarsi le ombre della notte sono state squarciate da alcuni colpi di arma da fuoco conseguenti al conflitto a fuoco che ne è scaturito.

L'intervento presso l'ospedale formiano è terminato a tarda ora, con il latitante partenopeo ferito che è stato preso in carico dall'equipe chirurgica composta dai dottori Viola e Canfora, con il supporto dell'anestesista dottoressa Colicci e del personale della sala operatoria del nosocomio.