MotoGP: Alberto Puig è il nuovo team manager Honda Repsol

MotoGP: Alberto Puig è il nuovo team manager Honda Repsol

Minervino Buccola
Gennaio 13, 2018

Ad annunciarlo è Honda Racing Corporation, tramite una nota ufficiale. Da quel momento i vertici giapponesi hanno cercato un suo possibile sostituto, fino a trovarlo... in Alberto Puig. "Alberto è già parte della famiglia HRC da molti anni, prima come pilota e poi come consulente, infine come manager dell'Asia Talent Cup, dove ha contribuito a far crescere nello sport dei giovani piloti promettenti". L'iberico, ex manager di Dani Pedrosa e nel recente passato direttore della British Talent Cup, risponderà direttamente al direttore generale Tetsuhiro Kuwata.

Lui e il direttore tecnico Takeo Yokoyama saranno responsabile per le attività della corsa.

Milano, 12 gen. (LaPresse) - Alberto Puig è il nuovo team manager della scuderia Repsol Honda. Crediamo che le sue qualità e la grande esperienza ai più alti livelli del motociclismo internazionale, insieme con il lungo rapporto che lo lega ad HRC, ci permetteranno di lottare ancora al top in MotoGP.

"Sono molto grato a HRC per questa opportunità che mi hanno regalato con il Team Repsol Honda", ha commentato Alberto Puig. Sono in Honda da 25 anni, prima come pilota, poi come team manager nelle classi più piccole e ultimamente come allenatore per molti dei piloti asiatici. Avere la chance di essere in questa posizione in uno dei team di maggiore successo della MotoGp è un grande onore per me, quindi i posso focalizzarmi nel dare il mio meglio in Honda e proverò ad aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi. "Sono certo che saremo pronti a combattere ancora una volta per il titolo, con umiltà e grande determinazione".