Milan, Montolivo:

Milan, Montolivo: "Il derby vinto può avere un peso"

Minervino Buccola
Gennaio 12, 2018

Dopo aver ringraziato la nuova proprietà che la scorsa estate ha effettuato una grande campagna acquisti e l'ex proprietario Berlusconi, per tutto ciò che ha fatto al Milan: "Dobbiamo ringraziare sia Berlusconi sia la nuova proprietà, che ha fatto grandissimi investimenti".

La stagione del Milan è stata finora molto travagliata e lo stesso Montolivo esprime stupore per come le cose sono andate: "Credo che nessuno si aspettasse così tante difficoltà -ha continuato il centrocampista rossonero-". La finale della Tim Cup passa per la sfida contro la Lazio che, invece, ha vissuto questi ultimi mesi raccogliendo punti - anche meno di quanti avrebbe meritato - e soddisfazioni. Non mi va di fare distinzioni tra vecchi e nuovi, questo e' stato un argomento usato all'esterno, ma prima la smettiamo di ragionare in questi termini meglio e' per tutti. Patrick deve continuare a lavorare duro per crescere, ma sono certo che ce la farà. Lo spogliatoio è stato unito e sano sin da subito perché è composto da persone perbene. È stata una grande sorpresa, ma ora arriva la parte più difficile.

Riccardo Montolivo e' al Milan dal 2012.

Bonucci capitano - "La società voleva identificare il capitano con un nuovo acquisto, per dare un'immagine nuova". Credo che non avere più la fascia abbia levato dei pregiudizi nei miei confronti. "C'è stato anche un periodo di sette o otto partite in cui sono rimasto fuori dal campo, ho totalizzato zero minuti e sicuramente non è stato facile". Credo che il cambio di modulo abbia portato difficoltà maggiori, anche perché avevamo svolto tutto il ritiro in un certo modo e a metà settembre ci siamo trovati a cambiare completamente. "È chiaro che in campionato abbiamo perso tanto terreno e diventa difficile recuperarlo, anche se non impossibile: è ovvio che qualcuno là davanti deve fermarsi e, al momento, sembra che vadano tutte a mille all'ora".