Grillo molla il M5s? Di Maio:

Grillo molla il M5s? Di Maio: "Fake news"

Quintino Maisto
Gennaio 12, 2018

Il vicepresidente della Camera e candidato premier del M5S Luigi Di Maio sbaglia ancora verbo: "Il Movimento 5 Stelle ha detto che... noi volessimo fare un referendum sull'euro...", ha detto nel corso di un'intervista rilasciata a Primocanale, tv regionale ligure, a Terrazza Colombo condotta da Andrea Scuderi. I soldi sono frutto del taglio degli stipendi dei 7 pentastellati che siedono in Consiglio regionale.

La decisione, come hanno spiegato i grillini in un comunicato, è arrivata "a fronte dell'emergenza incendi che, in pochi giorni, a causa del ritardo della giunta regionale nel formulare un'adeguata risposta, ha messo in ginocchio il Piemonte". Non è la prima volta che Di Maio scivola sul congiuntivo. L'anno scorso sbagliò tre volte di seguito l'uso del congiuntivo in alcuni messaggi sui social network, due volte su Twitter e una su Facebook. L'euro è uno strumento, una moneta. Il candidato premier ha inoltre lanciato un monito agli avversari delle prossime elezioni politiche: "Dovranno farlo tutti i politici in Italia una volta che andremo al Governo".

"Qualcuno spera che Beppe Grillo si faccia da parte ma Beppe Grillo è una grande forza e risorsa per il Movimento, la più grande che abbiamo, sarà con noi in questa campagna elettorale e anche dopo e resta il garante, e c'e' scritto anche nel nostro statuto".