Corea del Nord, Edward Luttwak:

Corea del Nord, Edward Luttwak: "Bombardiamola subito con una sola operazione militare"

Prospera Giambalvo
Gennaio 12, 2018

Mentre le due Coree stanno cercando un terreno di dialogo per assicurare ai loro paesi un clima di pace e Papa Francesco invita di continuo alla negoziazione della pace mediante una "la politica della misericordia", c'è chi la pensa diversamente.

Prosegue, nella Penisola coreana, la distensione avviatasi con l'incontro di martedì tra le delegazioni di Nord e Sud che, per la prima volta dopo due anni di silenzio, ha visto funzionari dei due Paesi incontrarsi e avviare un confronto che, partecipazione ai Giochi Olimpici invernali di una delegazione nordcoreana a parte, ha segnato anche la riapertura della "linea rossa" militare e ha toccato, anche solo superficialmente, vari altri aspetti dei rapporti tra le due Coree. Per Moon dunque il miglioramento delle relazioni con il Nord passa "inevitabilmente" attraverso la soluzione della crisi nucleare: "la denuclearizzazione della Corea del Nord - ha infatti sottolineato - è una parte" fondamentale "del cammino verso la pace, che è il nostro obiettivo".

Il bloody nose è molto rischioso, e per questo secondo il WSJ c'è un grosso dibattito all'interno dell'amministrazione se usarlo o meno; è un discussione nella discussione, perché il punto centrale è che strade prendere, la negoziale o la armata, con Pyongyang. Dalle immagini si nota un'intensitificazione degli scavi di gallerie nell'area ovest della sito di Punggye-ri, attività che è notevolmente aumentata anche a sud del sito sede degli ultimi cinque test nucleari della Corea del Nord. Secondo Luttwak, i colloqui in corso fra Corea del Sud e Corea del Nord non porteranno a nessun risultato. In particolare sostiene che il rischio di una strage nella capiatle sudcoreana, Seul, in seguito a un bombardamento con la conseguente strage dei 20 milioni di persone che vivono in quelle aree non sia, per così dire, d'interesse americano. Di più: il presidente Usa adesso sembra pronto ad aprire il dialogo con la Corea del Nord. Questa sarebbe una esagerazione o un'anticipazione di quanto potrebbe succedere senza un bombardamento della Corea del Nord in tempi rapidi.