Claudio Baglioni tra i conduttori memo pagati di Sanremo

Claudio Baglioni tra i conduttori memo pagati di Sanremo

Quintino Maisto
Gennaio 12, 2018

I cachet di Claudio Baglioni, Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker scatenano la curiosità di molti.

Come ormai tutti sanno, il Festival di Sanremo 2018 vedrà sul palco l'inedito trio formato da Michelle Hunziker (prestata da Mediaset alla Rai per l'occasione), l'attore Pierfrancesco Savino e Claudio Baglioni, quest'ultimo anche direttore artistico di questa edizione della kermesse canora. Figlio di Rodolfo Hunziker, sposato poi in seconde nozze con Ineke, la mamma di Michelle, Andrea sarebbe il fratellastro maggiore della showgirl svizzera. Ricordiamo, inoltre che dopo l'intervista fatta anni indietro, sempre sulle pagine di "DiPiù", era sceso in campo anche il patrigno di Michelle, Roberto Simioli, il quale l'aveva spronata ad aiutare il fratello che versava in condizioni di salute precarie e povertà. Non si spiega il motivo di questo rifiuto da parte della Hunziker, a cui lui invece sostiene di tenere molto.

"Sono sordo e quasi muto" confessa Andrea ai lettori, aggiungendo di aver ricevuto anche la diagnosi di un tumore al cervello che fortunatamente gli esperti di neurochirurgia sono riusciti ad asportare in un delicato intervento che ha avuto luogo in Svizzera. "Basta con le eliminazioni, sia tra Big sia tra i Giovani, e niente più serata dedicata alle cover, piuttosto spazio ai duetti: sono tra le principali novità di Sanremo 2018", ha dichiarato Claudio Baglioni in conferenza stampa che ha cercato di differenziare il suo Festival da quelli del passato.

Da oltre dieci anni non mi chiami, non mi cerchi, non ti fai sentire: mi spieghi cosa ti ho fatto. Non hai scritto il mio nome come se non esistessi, ma io sono qui: ti perdono e voglio riabbracciarti.

Nella lettera affidata al settimanale, Andrea Hunziker si sfoga, sperando in un riavvicinamento della sorella: "Hai dato alle stampe la tua biografia, dove hai parlato di tutta la nostra famiglia e non di me".

"Cari amici, mi dicono che attraverso il web ed una petizione tanti di voi stanno supportando l'idea di un premio alla carriera per me a Sanremo".