Catania, Polizia trova droga nascosta in una scuola: due arresti

Prospera Giambalvo
Gennaio 12, 2018

Trascorsi pochi muniti, Cuffari si è allontanto dalla scuola a bordo dello scooter con una busta della spesa.

Precisamente, 125 chili di marijuana sono stati trovati all'interno di 10 sacchi di plastica e due borsoni, mentre altri 16 erano nascosti in confezioni collocate in un frigorifero inutilizzato.

L'autista dell'autovettura che nel frattempo era rimasto nel cortile della scuola, assistendo alle fasi del controllo, si è avvicinato agli agenti chiedendo se avessero bisogno di aiuto, ed indicando Cuffari come un estraneo che si era introdotto senza permesso all'interno della struttura e che, per questo motivo, era stato invitato ad uscire.

Le affermazioni fatte dall'uomo, Davide Schillaci, erano false, avendo il personale della Mobile potuto notare la scena. Le reazioni di Davide Schillace, tuttavia, hanno fatto pensare agli agenti che nei luoghi, dove erano accatastate masserizie varie, vi fosse altra sostanza nascosta.

La droga, del valore commerciale di 150mila euro, sul mercato avrebbe fruttato circa 1 milione di euro.

I due arrestati si trovano ora nel carcere di Catania.