La dipendenza da videogame sarà nella lista delle malattie

La dipendenza da videogame sarà nella lista delle malattie

Prospero Rigali
Gennaio 11, 2018

La risposta che in questo senso arriva dall'OMS, ovvero dall'Organizzazione mondiale della sanità è affermativa. In particolare la dipendenza da videogiochi verrà inserita nella revisione dell'International Classification of Diseases.

L'ufficializzazione e' arrivata attraverso un post sul proprio sito.

La dipendenza da videogiochi, detta gaming disorder, sarà contraddistinta da una serie di comportamenti caratterizzati da una mancanza di controllo sul gioco, dalla precedenza data al gioco rispetto alle altre attività e dalla perdita di interesse nei confronti delle attività quotidiane in favore del gioco stesso.

La decisione dell'OMS prende spunto dallo sviluppo di programmi di trattamento messo in atto in molti paesi e si auspica che l'inserimento del "gaming disorder" nella lista delle malattie riconosciute porterà ad una maggiore attenzione allo svilupparsi del problema e ad adottare misure di prevenzione e terapia.

La diagnosi deve tener conto se il comportamento comporta una rilevante compromissione delle funzioni personali, familiari, sociali e occupazionali per almeno 12 mesi.