Avola. Un rimprovero di troppo e scatta l'aggressione all'insegnante: denunciati genitori

Avola. Un rimprovero di troppo e scatta l'aggressione all'insegnante: denunciati genitori

Prospera Giambalvo
Gennaio 11, 2018

La comunità scolastica del Vittorini ad Avola (Sr) è incredula. A colpirlo sarebbero stati i genitori di un alunno che era stato rimproverato poco prima dal professore, che ha subito anche la rottura di una costola. La vittima è stata ricoverata portata al pronto soccorso dell'ospedale Di Maria di Avola con una costola rotta. Sicuramente sono rimasti scioccati gli studenti, la maggior parte tredicenni, che hanno assistito al pestaggio all'interno dell'istituto comprensivo "Bianca".

È successo questa mattina: lo studente delle medie, dopo essere stato ripreso dal prof, ha chiamato i genitori che si sono presentati a scuola. La coppia, padre operaio di 47 anni e madre casalinga di 33 anni, hanno cominciato a urlare e picchiare l'uomo. I dettagli non sono ancora chiari. Solo l'intervento di altri docenti ha evitato peggiori conseguenze. Si tratta di un episodio isolato in un'ottima scuola con un alunno che non ha mai dimostrato insofferenze particolari, ma alla fine i Carabinieri intervenuti hanno denunciato i genitori per interruzioni di pubblico servizio e lesioni personali.