Disperso in Appennino, trovato in quota

Prospero Rigali
Gennaio 7, 2018

E' in buone condizioni di salute, nonostante la nottata all'addiaccio. L'uomo aveva chiamato isoccorsi intorno alle 18.15 di ieri quando era a una quota dicirca 1.300 metri, poi i contatti si erano interrotti. Il recupero è stato effettuato dal soccorso alpino.

L'uomo, che stava percorrendo un sentiero in località Lagastrello (Massa Carrara), è caduto perdendo la piccozza e rompendo un rampone. L'escursionista, un geologo emiliano, si trovava in una zona di montagna impervia sulle Apuane e da lì ha chiesto soccorso. A quel punto, non sapendo più dove andare, si era fermato sulla vetta.