Avellino, Novellino:

Avellino, Novellino: "Non pensiamo al processo, ma solo all'Ascoli"

Prospero Rigali
Dicembre 15, 2017

L'Avellino ha un organico di grande rispetto perché ha giocatori per il presente e per il futuro. Bianchi non desta preoccupazione e anche Varela è rientrato. Su Lanni decidiamo domani perché è in dubbio. Non è così. Ha avuto delle difficoltà e si sta riprendendo alla grande.ci sono state delle sanzioni eccessive, a cui avremmo dovuto prestare maggiore attenzione. "Sto valutando anche alcuni giocatori della Primavera". Ci siamo allenati bene e credo che potremo fare una partita buona, sul piano caratteriale e tecnico. Non sono d'accordo su chi dice che la squadra non ha attributi.

Nella fila dell'Avelino, out nell'allenamento di ieri Ardemagni, che era a Roma per una visita di controllo presso Villa Stuart, ma dovrebbe partire titolare, in campo provato il 3-5-2 e il 4-4-2, potrebbe trovare spazio anche l'ex Ascoli, Pecorini. Ora affrontiamo una squadra che ha cambiato allenatore, ma l'Avellino ha dimostrato di saper stare in campo e poter fare la partita con coraggio. Non è necessario prendere ammonizioni ed espulsioni per far capire di essere cattivi. - continua Novellino come riporta Tuttoavellino.it - Tutte le partite hanno delle insidie, ma dobbiamo pensare a noi, non all'Ascoli. Ho recuperato giocatori importanti, ci dobbiamo preoccupare di noi non degli avversari. Ci incontriamo frequentando le stesse zone. Sull'episodio accaduto lo scorso anno al Del Duca, commenta così: "Gli ascolani hanno al memoria corta!" . Cosmi su Novellino: "Io sono perugino lui adottivo, spesso ci confrontiamo e parliamo spesso".