Neve e freddo in arrivo per il ponte dell'Immacolata: l'inverno preme l'acceleratore

Neve e freddo in arrivo per il ponte dell'Immacolata: l'inverno preme l'acceleratore

Prospera Giambalvo
Декабря 8, 2017

Una nuova perturbazione in discesa direttamente dal Nord Europa raggiungerà anche la provincia pontina proprio il giorno dell'Immacolata.

Non tutte le regioni saranno tuttavia coinvolte in modo diretto, in particolare il Nordovest che anche in questa occasione sarà in gran parte in ombra pluviometrica.

Tempo instabile anche su parte del meridione, specie su Sicilia settentrionale, Molise, Puglia Garganica e Calabria, con neve sopra gli 800-1000 metri in media.

Fiocchi mediamente oltre 600-1000m sui settori alpini interessati dai fenomeni, oltre 1300-1500m sull'Appennino centrale. Residui fenomeni anche su Nordest e centrali tirreniche ma in esaurimento, sole su Nordovest e Sardegna.

Tra la Romagna e le Marche la neve potrebbe cadere a quote molto basse (100-200 metri) con locali intrusioni fino in pianura in caso di rovesci intensi.

Domenica breve tregua, salvo qualche rovescio sul basso Tirreno, e clima ovunque freddo con forti gelate al Centronord. Gelo e neve hanno già interessato diverse zone d'Italia, e nuove zampate dell'inverno sono attese nei prossimi giorni.

L'inverno accelera: tra venerdì e sabato nuova perturbazione con piogge e nevicate anche a bassa quota, temperature in calo e venti in rinforzo.