Daniele Bossari:

Daniele Bossari: "Dopo la vittoria voglio tornare a studiare, leggere e lavorare"

Quintino Maisto
Декабря 8, 2017

LEGGI ANCHE -- Raffaello Tonon in lacrime si sfoga con Luca Onestini: "Mio padre è solo un pezzo di."

L'ex conduttore di Mistero, infatti, ha deciso di fare qualcosa per dire grazie a tutti coloro che, in questi mesi, lo hanno seguito e sostenuto dal giorno del suo ingresso nella casa.

Pochi istanti prima che Signorini prendesse l'iniziativa e andasse a consegnare l'invito a Totti, una telecamera ha inquadrato Francesco con un primo piano e, impossibile non notarlo, è apparso molto commosso con gli occhi lucidi. Lui stesso ha ammesso il periodo di disperazione nel quale non erano più arrivati ingaggi:"il mio telefono ha smesso di squillare e io preso dallo sconforto ho iniziato a bere!". "Il telefono non squillava più" ha confessato l'uomo all'interno della casa del Grande Fratello Vip, "un po' perché non rispondevo e un po' perché nessuno mi cercava".

Il 43enne conduttore, affetto dalla depressione, è riuscito a ritrovarsi serenità proprio al Grande Fratello Vip: "In questi tre mesi ho seguito quello che mi veniva dettato dal cuore". Ho imparato a fidarmi di quella vocina interiore che ti parla nei momenti introspettivi e che rispecchia l'essenza del proprio essere. Ho vinto grazie a voi. L'adrenalina, la gioia e la commozione non mi hanno fatto dormire.

Bossari infine ha sottolineato come la partecipazione al programma sia stato per lui un punto di svolta: "Ho vinto - ha scritto - Ho battuto i miei demoni, ho cacciato i fantasmi".

"C'è ammirazione per una ragazza che è bellissima fuori, ma ancora più bella dentro". Voglio tornare a lavorare, leggere, studiare, ma soprattutto voglio tornare a lavorare. Grazie, grazie, grazie. Abbiamo vintooooo! Il suo primo post dopo tre mesi di assenza dai Social è stato anche per ringraziare i suoi compagni d'avventura Daniele Bossari e Ivana Mrazova. Prima a Mtv Italia, dove - insieme a gente come Victoria Cabello e Andrea Pezzi - rivestiva il ruolo di vj, e poi a Italia 1, di cui nel tempo è diventato uno dei volti simbolo.