Vittoria in due set di Federer su Sock — ATP

Vittoria in due set di Federer su Sock — ATP

Minervino Buccola
Novembre 14, 2017

L'americano dunque raggiunge Roger Federer e Alexander Zverev (che si affronteranno stasera) ad una vittoria e può ancora sperare nella qualificazione alle semifinali in attesa del loro match. Qualche errore di troppo dello svizzero.

Nella terza frazione il 20enne di Amburgo è sembrato accusare il colpo: ha subito un break nel terzo game e poi si è trovato sotto 3-1 0-30. Nei game successivi il servizio di Marin Cilic comincia ad incidere permettendo al croato di tenere i suoi turni di battuta facilmente fino al 4-4. Dopo un primo parziale dominato, il tedesco cala di precisione, concentrazione e Cilic, più cinico ed esperto, ne approfitta per brekkare subito il giovane avversario e portarsi rapidamente sul 2-0 senza più voltarsi indietro. Una distrazione pagata cara, così come quella palla break sempre a favore di Sock nell'undicesimo gioco: Cilic si salva e poi, dopo essere stato dietro a livello di spinta sostanzialmente tutto il set, strappa il break sul più bello per il 7-5 che costa al buon Sock il set, la racchetta e il warning. Tuttavia, dopo l'esordio più soft che potesse chiedere, il cammino dello svizzero è destinato a diventare più complicato nei prossimi due match. Dal 4-1 si seguono i turni di battuta con Sock che chiude al servizio il set per 6-2 portando il match al terzo. Il croato tiene ancora a zero il servizio salendo 3-0. Il punteggio, dopo gli ultimi due singolari della seconda giornata, è infatti sul 2-2: dopo il vantaggio a stelle e strisce firmato da CoCo Vandeweghe, fresca di ingresso fra le top 10 del ranking mondiale, che ha sconfitto per 7-6 (5) 6-1, in un'ora e 29 minuti di partita, Aryna Sabalenka, numero 78 Wta, nella sfide tra le due leader dei rispettivi team, è arrivato il pareggio delle padrone di casa grazie ad Aliaksandra Sasnovich, numero 87 Wta, che ha battuto in rimonta per 4-6 6-1 8-6 Sloane Stephens, numero 13 della classifica mondiale. La sensazione è che, nonostante avesse iniziato alla grande il 2017 (semifinale a Indian Wells), sia quello che c'entra meno in questa élite di giocatori, anche se le partite vanno giocate dall'inizio e ovviamente anche l'americano ha piene possibilità di prendersi la semifinale. Nel terzo e decisivo parziale è l'equilibrio a reggere sovrano: Cilic ottiene il break e si porta sul 3-1, salvo poi subire il ritorno del tedesco, che impatta sul 3-3. Nel gioco decisivo si seguono i servizi fino al 3-2 dove Sock concede un minibreak sbagliando su una palla bassa. Dal 4-3 però l'americano gioca un grandissimo recupero su un rovescio di Cilic deviato dal nastro e altri tre ottimi punti vincendo il tie-break per 7-4.