"Metodo Spada con Pd", eletto M5s choc

Prospera Giambalvo
Novembre 14, 2017

Rischia di diventare un piccolo caso politico, specialmente in vista del ballottaggio di Ostia questa domenica, la frase che sarebbe stata pronunciata dal consigliere del Movimento Cinque Stelle Fabio Talamoni durante una seduta del Consiglio del Municipio Roma XI.

"Cosa dicono la sindaca Raggi e il candidato premier Di Maio in merito al metodo mafioso invocato dal pentastellato Fabio Talamoni verso i consiglieri del Partito Democratico dell'XI municipio?", chiede Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico, alla notizia di quanto avvenuto oggi in Consiglio dell'XI municipio di Roma.

"È arrivato il momento di dire alle cittadine e ai cittadini la verità e spiegare quale delle posizioni in campo è quella originale del M5S. conclude - In attesa di chiarimenti ufficiali voglio esprimere la mia piena solidarietà a Veloccia, Lanzi, Fainella e Vastola, i consiglieri dem del mio municipio, minacciati con quello che anche la procura ha chiamato metodo mafioso". "La lotta alla mafia e l'educazione contro i comportamenti violenti non si fa con pomposi annunci ma con buoni esempi, altrimenti di vere sono solo le prese in giro fatte agli elettori".

Il grillino, di fronte agli agenti della Polizia locale di Roma Capitale, avrebbe detto: "Allontanate i consiglieri del PD anche utilizzando il metodo Spada".