Manovra: fonti, nuova lettera Ue, ma decisione a maggio

Manovra: fonti, nuova lettera Ue, ma decisione a maggio

Bruto Chiappetta
Novembre 14, 2017

"Tutti possono vedere dai numeri che la situazione in Italia non migliora". E la Ue si prepara a un richiamo formale.

La Commissione europea si appresta a inviare al governo italiano una lettera di richiesta di chiarimenti sulla bozza di bilancio per il 2018. E' apprende l'AGI a Bruxelles mentre e' in corso la riunione settimanale del collegio dei commissari.

Più perentorie e assai meno sfumate invece la parole pronunciate quasi in contemporanea con questo annuncio dal numero due della Commissione, il finlandese Jyrki Katainen, considerato un "falco" del rigore finanziario europeo.

"L'unica cosa che posso dire a nome mio è che tutti gli italiani dovrebbero sapere qual è la vera situazione economica in Italia", ovvero "una deviazione dagli obiettivi di medio termine per quanto riguarda il saldo strutturale" - afferma Katainen.