La strada di casa da stasera su Rai 1

La strada di casa da stasera su Rai 1

Quintino Maisto
Novembre 14, 2017

Alessio Boni ne La Strada di Casa torna ad interpretare il ruolo di un padre tormentato e dal carattere difficile: dopo aver impersonato il padre-padrone nella fiction ambientata negli anni Cinquanta Di Padre in Figlia nella scorsa stagione televisiva, l'attore bergamasco è ora protagonista di un dramma familiare dallo stile mistery in cui al centro del racconto ci sono non solo le dinamiche dei rapporti personali, ma soprattutto un giallo da risolvere attraverso il recupero di una memoria perduta.

"Oggi, martedì 14 novembre debutta su Rai Uno La strada di casa", la nuova fiction diretta da Riccardo Donna.

L'aspetto più interessante di questo personaggio è il viaggio interiore dei protagonista, chiamato ad indagare su se stesso così come lo spettatore "con gli occhi di Fausto crea un puzzle puntata per puntata per capire chi era" Morra prima dell'incidente, fino a scoprire alla fine l'identità dell'assassino del povero veterinario.

Nel corso della festa Fausto ha un incidente che lo riduce in stato vegetativo. La strada di casa è la storia di una seconda occasione, quella che la vita offre a Fausto Morra, padre di famiglia e proprietario di una grande azienda agricola nel Piemonte.

Morra è sposato con Gloria (Lucrezia Lante della Rovere) ed ha tre figli Lorenzo (Eugenio Franceschini), Milena (Benedetta Cimatti) e Viola (Sabrina Martina).

La strada di casa prima puntata: anticipazioni. 2017. Ci aspettano sei prime serate con un cast d'eccezione formato da : Alessio Boni, Lucrezia Lante Della Rovere, Sergio Rubini e Thomas Trabacchi che ci racconteranno la storia di Fausto imprenditore agricolo piemontese che, entrato in coma dopo un gravissimo incidente stradale, si risveglierà solamente dopo cinque lunghi anni e ritroverà il suo mondo, profondamente cambiato. Gloria, sua moglie, ha avviato una relazione sentimentale con il suo migliore amico Michele.

Per Fausto Morra è un giorno speciale. Come ogni anno si stanno per raccogliere quintali di pannocchie pronte a sfamare i numerosi bovini presenti nelle stalle. E' un giorno di grande festa non solo per l'azienda di Morra ma anche per la sua famiglia e tutto il territorio. Fausto ha di fronte a sé due possibilità: confessare tutto ciò che ha fatto o insabbiare tutto sapendo di non poter tornare indietro. In ospedale rimane in coma per cinque lunghi anni. Milena, la secondogenita, è in partenza per il Canada. Fausto scopre di avere anche un quarto figlio concepito la notte prima dell'incidente.

Qualcosa però è rimasto uguale al passato. Fausto, inoltre, si rende conto che nel suo passato ci sono diverse zone d'ombre. Su Fausto, poi, indaga Ernesto Baldoni, l'ex direttore del Distretto ed ex responsabile di Paolo, convinto che Fausto lo abbia ucciso.