Genova, truffavano e derubavano coppie di anziani: arrestate

Bruto Chiappetta
Novembre 14, 2017

La squadra mobile ricorda come sia "assolutamente importante chiamare le forze dell'ordine nel caso qualcuno cerchi di entrare in confidenza soprattutto con una persona anziana magari allo scopo di introdursi in casa - spiega il dirigente Marco Calì - perché purtroppo difficilmente ci troveremo di fronte a un buon samaritano mentre più facilmente si tratterà di un qualche tipo di truffa che come sempre ha come vittime le persone più fragili". Che devono rispondere di "furto in abitazione pluriaggravato e indebito utilizzo di carte di pagamento".

Genova - Due violente risse, scoppiate la mattina dello scorso 28 ottobre tra fazioni contrapposte di sudamericani, hanno portato il Questore di Genova ad adottare il provvedimento di chiusura per il circolo privato Super Vip 5.6.7 di Vico Alberto di Bozzolo, a Sampierdarena.

Le vittime sono due coppie di anziani che sono state notate all'ufficio postale di corso Martinetti, dopo aver ritirato la pensione, e seguite fino al loro palazzo. Qui, una volta conquistata la fiducia degli anziani, hanno messo a segno i furti senza troppe difficoltà. Non soddisfatte del bottino, le due ladre avrebbero poi indebitamente utilizzato delle carte di pagamento rubate agli anziani per prelevare grosse somme di denaro. Sono state portate in carcere.