Cairo Communication, i conti dei primi nove mesi del 2017

Bruto Chiappetta
Novembre 14, 2017

(Teleborsa) - Cairo Comunication ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto in crescita a 17,3 milioni di euro in salita dai 5,3 milioni dei primi nove mesi del 2016.

Prosegue anche il rilancio di RCS, che nei primi nove mesi del 2017 ha realizzato margini in forte crescita, sostanzialmente in linea con le aspettative per il conseguimento degli obiettivi di risultato del 2017, con un margine operativo lordo (EBITDA) pari a 91 milioni di euro nel bilancio consolidato di Cairo Communication, in forte crescita di 43,72 milioni rispetto ai primi nove mesi del 2016. Il settore tevisivo (La7) ha conseguito un margine operativo lordo di 2,5 milioni che si rapporta con un margine negativo di 2 milioni al 30 settembre 2016. La variazione dell'indebitamento è principalmente riconducibile ai flussi di cassa generati dalla gestione tipica (87,1 milioni), agli esborsi per oneri non ricorrenti rilevati a conto economico in precedenti esercizi (13,9 milioni) e per l'attività di investimento (21,6 milioni la somma di capex e acquisizioni nette) e alla distribuzione di dividendi (6,7 milioni). Nel periodo e' proseguito il rilancio di Rcs, che nei primi nove mesi ha realizzato margini in forte crescita, sostanzialmente in linea con le aspettative per il conseguimento degli obiettivi di risultato del 2017, con un ebitda pari a 91 milioni nel bilancio consolidato di Cairo Communication, in crescita di 43,72 milioni rispetto ai primi nove mesi del 2016. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate.