Rivista francese prova auto a Corleone e insulta la Sicilia

Rivista francese prova auto a Corleone e insulta la Sicilia

Prospera Giambalvo
Ottobre 20, 2017

"La commissione straordinaria manifesta forte sdegno per l'azione lesiva a danno del Comune di Corleone a seguito del video apparso nella serata di ieri sui social e su Youtube da parte di una rivista francese che pubblicizza le caratteristiche di un nuovo modello di autovettura di una casa automobilistica".

Ad accompagnare la prova c'è la colonna sonora della celebre pellicola di Coppola.

Ma il peggio deve ancora arrivare: per mostrare l'ampiezza del bagagliaio della vettura, infatti, il giornalista mostra un uomo incaprettato al suo interno. Titolo del video? "Un'offerta che non si può rifiutare", proprio come quella che era solito fare il protagonista del colossale don Vito Corleone.

E lo fa ambientando la prova a Corleone. Il guidatore scende, apre il portabagagli... e dentro c'è un uomo incaprettato! C'è chi parla di mancanza di rispetto per la Sicilia e per l'Italia e chi se la prende con i francesi per il loro snobismo, accusandoli addirittura di essere poco riconoscenti per tutte le manifestazioni di solidarietà arrivate dal nostro Paese in occasione degli attentati terroristici che hanno colpito Parigi e altre città transalpine. La chiosa del giornalista d'Oltralpe non lascia nessun dubbio nella interpretazione: "In Sicilia si usa fare così", con un chiaro ed inequivocabile riferimento alle 'usanze' mafiose. "Potevate evitarlo, davvero". La cosa, insomma, non è passata inosservata al punto che stamattina il video è stato rimosso dal canale web.