Sicilia: scoperto traffico internazionale di cocaina, numerosi arresti

Sicilia: scoperto traffico internazionale di cocaina, numerosi arresti

Prospera Giambalvo
Ottobre 12, 2017

E' scattata nella notte una vasta operazione condotta dall'Arma nelle province di Palermo, Roma e Udine. I militari stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di capi e gregari di mandamento mafioso per traffico internazionale di sostanza stupefacente con l'Argentina. La cocaina proveniente dal Sud America serviva principalmente a rifornire i locali notturni delle province di Palermo e Trapani.

Il blitz documenta ancora una volta come il settore degli stupefacenti sia tornato a rivestire per cosa nostra un'importanza fondamentale: i clan fanno affari, ma rilevano gli investigatori, si tratta di un traffico che provoca accese e continue tensioni tra gli stessi gruppi criminali. Drago Ferrante Salvatore ha consentito di accedere ad ingenti forniture e a prezzi più bassi rispetto a quelli praticati dai fornitori locali, vantando egli dei contatti con i narcotrafficanti argentini. Grazie alle intercettazioni e' stato poi individuato un gruppo di giovani palermitani, posto alle dipendenze di Pasquale Testa, figlio del boss, e Salvatore Rotolo che si erano accordati al fine di reperire stupefacente da piazzare poi sul mercato attraverso una serie di pusher che agivano nei locali notturni.