Roma, Rinascente raddoppia: apre lo spazio in via del Tritone

Roma, Rinascente raddoppia: apre lo spazio in via del Tritone

Prospera Giambalvo
Ottobre 12, 2017

Negli oltre 14.000 metri quadrati dello store, che ne fanno il secondo più grande d'Italia dopo Milano, Thyssenkrupp Elevator ha installato 16 scale mobili per circa 200 metri lineari di sviluppo e oltre 128 tonnellate di peso che possono trasportare 4.800 persone ogni ora, per un totale di 76.800 clienti in contemporanea negli 8 piani dello stabile. La nuova Rinascente sarà ospitata in uno splendido palazzo in via del Tritone protagonista di 11 anni di accurati lavori di ristrutturazione che hanno valorizzato e preservato l'inestimabile ricchezza custodita in un palazzo che affonda radici nella storia stessa della Capitale. Il risultato è in perfetta armonia con il contesto che lo ospita. Nel piano interrato è presente perfino un sito archeologico visitabile che riporta alla luce l'Acquedotto Vergine inaugurato da Augusto nel 19 a.C., una domus del IV secolo, terme e mosaici. Altri 50 milioni sono stati spesi dalle griffe che hanno realizzato i loro negozi. Altro elemento distintivo è il cavedio che attraversa in altezza tutti i piani consentendo alla luce di diffondersi.

La facciata su via del Tritone comprende 96 finestre e sette vetrine ed è stata ridisegnata da Vincent Van Duysen. Oggi vi hanno preso posto i manichini scultura iperrealisti realizzati da Francesca Romana Di Nunzio. Al pianterreno si trovano oggetti di design, accessori di lusso, gioielleria e orologi. Secondo e terzo piano, disegnati dall'architetto Paolo Lucchetta, sono dedicati alle collezioni maschili, mentre quarto e quinto alle linee femminili. Tra le novità rispetto al precedente punto vendita le terrazze e i ristoranti e bistrot all'ultimo piano. L'Acquedotto Vergine che alimenta anche Fontana di Trevi caratterizza l'intero spazio espositivo situato al piano interrato. Ma non vogliamo mettere soggezione è chiaro che per noi il cliente che spende un euro per una penna è come quello che spende 15mila euro per una borsa.