Orio al Serio: in valigia 1.119 uccelli protetti, otto cacciatori denunciati

Orio al Serio: in valigia 1.119 uccelli protetti, otto cacciatori denunciati

Prospera Giambalvo
Ottobre 12, 2017

Stavano tornando dalla Romania con oltre mille uccellini in valigia, tra questi numerosi esemplari di specie in via di estinzione. Il carico era nascosto nelle valigie. Sono stati sequestrati dai carabinieri forestali del Soarda all'aeroporto di Orio al Serio (Bergamo), nell'ambito di un'operazione che ha portato ad incastrare anche alcuni uomini vicentini.

E per loro, cacciatori italiani residenti in provincia di Bergamo e Vicenza, è scattata una denuncia per detenzione di specie protette. Sono accusati di aver abbattuto illegalmente gli animali (specie protette, ora sotto sequestro) e di averli trasportati di frodo in Italia. "Se iscritti ad associazioni venatorie sarebbe il caso che questi bracconieri venissero espulsi dalle loro stesse organizzazioni - conclude la Lipu -". Non si può tacere di fronte a questo furto di biodiversità e al business milionario che ruota attorno alla tragica farsa del turismo venatorio.