Microsoft abbandona il supporto al primo aggiornamento di Windows 10

Microsoft abbandona il supporto al primo aggiornamento di Windows 10

Saba Mula
Ottobre 12, 2017

Contrariamente quindi a quanto ipotizzato l'imminente Fall Creators Update che Microsoft rilascerà a partire dal prossimo 17 Ottobre non introdurrà ancora la nuova funzione.

Ovviamente i possessori di device con Windows Phone 10 non dovranno utilizzare il proprio dispositivo come fermacarte, ci saranno solo alcuni piccoli update per Windows 10 Mobile relativi alla sicurezza del sistema operativo, ma non verranno implementate nuove feature a livello software. Nelle scorse ore, infatti, Microsoft ha annunciato di aver iniziato ad effettuare il roll-out della release 15254.1 per tutti gli utenti appartenenti al programma Windows Insider e che hanno scelto il Fast e lo Small Ring.

Per chi avesse ancora installato ancora le primissime versioni di Windows 10, dobbiamo dare una cattiva notizia; Microsoft ha ritirato il supporto alle primissime versioni di Windows 10, in modo particolare al primissimo aggiornamento rilasciato da Microsoft nel Novembre del 2015, il Windows 10 November Update.

Siete ottimisti riguardo al Fall Creators Update per Mobile?

Tuttavia, dal Changelog ufficiale dell'aggiornamento non si evincono grandi cambiamenti come avviene, invece, su Windows 10 per PC.

Ritornando all'aggiornamento, una delle novità più attese è l'introduzione dell'autenticazione a due fattori nel sistema operativo mobile.

E' la Release Candidate di Windows 10 Fall Creators Update per i dispositivi mobili pertanto è probabile che nei prossimi giorni venga rilasciata anche attraverso il Release Preview Ring.