Marcia su Roma: Minniti, non verrà data autorizzazione

Marcia su Roma: Minniti, non verrà data autorizzazione

Prospera Giambalvo
Ottobre 12, 2017

Forza Nuova tira dritto nonostante i divieti: con un post sul proprio account Facebook la formazione di estrema destra conferma la "marcia su Roma" annunciata per il 28 ottobre, proprio in concomitanza con il 95esimo anniversario della marcia di Mussolini.

Si apprende ora che l'appuntamento è all'Eur, di fronte al Palalottomatica, in piazzale Pier Luigi Nervi. Ma non c'è autorizzazione - fenisoft: Non ce ne era già abbastanza di cretini al mondo ci voleva anche quelli di #ForzaNuova che vogliono rifare la marcia su Roma? "Il concentramento è fissato nello stesso luogo alle ore 15; il corteo partirà alle ore 16", si legge. Sul social network è presente anche l'evento con tanto di presentazione. La Questura sta valutando la richiesta di un corteo all'Eur da parte di Forza Nuova alle ore 16 del 28 ottobre. I vertici di FN sono più che ottimisti sul possibile numero di partecipanti: "Se fosse solamente una manifestazione di Forza Nuova - ha detto a fine settembre il leader del movimento, Roberto Fiore - sarebbero mobilitate 4-5 mila persone. Il tema, poi, si potrebbe definire costituzionale: accoglie, infatti, le preoccupazioni di tanti che vedono le libertà degli italiani restringersi sempre di più, mi riferisco al diritto di criticare l'invasione e le continue discriminazioni antitaliane".

"Lo Stato antifascista deve intervenire per bloccare la marcia su Roma". "Questo Stato dovrebbe essere pienamente antifascista, sorretto da una costituzione antifascista -spiega- Noi come Anpi abbiamo incontrato associazioni e partiti per organizzare una serie di iniziative ma lo Stato deve intervenire".